Considerato uno dei principali scrittori siculo-americani della seconda metà del Novecento.[1] Di origini siciliane, si laureò presso la Long Island University e la New York University in Lettere e Filosofia e in Pedagogia. Insieme al fratello gemello Saverio, prese parte alla seconda guerra mondiale come tenente pilota dell’aviazione statunitense, conseguendo la “Distinguished Flying Cross” e la “Bronze Star” per meriti militari[senza fonte].Nel 1948 finiti obblighi militari ritornò nella Sicilia, terra che aveva dato alle sue origini, e conobbe la cugina Ninì Di Giorgio, si inscrisse alla facoltà per stranieri dell’Università di Perugia, andò in cerca delle origini visitando la cittadina di Altavilla Milicia, dove viveva la sorella del padre.Nel 1949 sposò la cugina Ninì, e ritornò in America nel 1950 con la moglie che durante la traversata partorì la prima figlia Arleen Scammacca. In dopo due anni ritornò in Sicilia con la famiglia, si stabilì a Trapani per un breve periodo. Nel 1957 nacque la seconda figlia Glenn Scammacca, e nel 1960 fece ancora un viaggio verso New York, dove oltre ad insegnare frequentò alcuni esponenti della Beat Geration[Jack Kerouac, Allen Ginsberg]. Nel 1963 ritornò in Sicilia dove incominciò l’attività culturale, insegnando e scrivendo i suoi libri.Dopo avere soggiornato per lunghi periodi in vari Paesi europei, nel 1965 si stabilì in Italia, insegnando Lingua inglese al British College di Palermo. Poi si trasferì a Trapani, la città della moglie, Nina Di Giorgio.

È stato uno dei fondatori e dei principali esponenti del movimento artistico e culturale underground siciliano “L’Antigruppo[2][3][4] nato in antitesi al “Gruppo 63[5] e che si diffuse e operò per oltre un ventennio in tutta la Sicilia, annoverando tra i suoi membri molte decine di poeti, narratori, pittori, grafici, tra cui: Santo Calì[6], Nicolò D’Alessandro, Gianni Diecidue, Carmelo Pirrera, Rolando Certa, Ignazio Apolloni, Antonino Contiliano, Crescenzio Cane, Pietro Terminelli, Enzo Bonventre e molti altri. Questo movimento letterario si caratterizzava per le sue manifestazioni di piazza, i recitals, l’uso della stampa col ciclostile, la “polemica” tra i propri stessi membri e, soprattutto, il rifiuto dell’establishment editoriale e culturale del Nord Italia. Fu vicino alle posizioni libertarie della Beat Generation, nonché traduttore e amico di uno dei suoi esponenti, Lawrence Ferlinghetti. Fu anche amico di Cesare Zavattini.[7]

Curò con grande passione la “terza pagina” del settimanale locale “Trapani Nuova” dal 1967 al 1991, intessendo relazioni culturali con scrittori e artisti statunitensi, nordeuropei, cinesi e di varie altre parti del mondo, che trovavano ospitalità sul periodico siciliano. Fu anche tra i fondatori di varie riviste («Anti», «Antigruppo Palermo», «Impegno 70», «Impegno 80») e della Cooperativa Editrice Antigruppo.

Fu anche tra i sostenitori della tesi di Samuel Butler sull’origine siciliana dell’Odissea e, in quest’ottica, tradusse un testo di L.G. Pocock (The Sicilian origin of the Odissey), contribuendo a riaprire tale questione sulla stampa nazionale e internazionale. [8] [9] [10]  

Si adoperò anche per la diffusione della poesia scozzese in Italia.[11][12]

La storia d’amore di Nat Scammacca e sua moglie Nina di Giorgio ha liberamente ispirato nel 2012 il romanzo di Giacomo Pilati“Sulla punta del mare”.[13]

Opere Poetiche

  • A lonely room, Trapani, Celebes, 1966.
  • Ombre di luce, Trapani, Celebes, 1968.
  • Per i piccoli figli di Dio, Palermo, Il Vertice, 1969.
  • Una stagione d’amore, introduzione di Leonardo Sciascia, Trapani, Celebes, 1970 (con Gianni Diecidue e Rolando Certa).
  • Glenlee, Catania, Di Maria, 1971.
  • Nuove liriche, a cura di Enzo Bonventre, Trapani, Celebes, 1977.
  • A meeting with N. D’Alessandro e N. Scammacca. Poesie in inglese e in italiano, New York, Cross-culturai Communications, 1977. ISBN 0-89304-500-4
  • Saturday Night Poetry, Freeport, P. Librairy, 1977 (con David Axelrod).
  • A meeting with D. Tumminello e W. Stafford. Poesie in italiano e inglese, Trapani – New York, Antigruppo – Cross-cultural Communications, 1978.
  • A meeting with D. Axelrod e Gnazino Russo. Poesie in italiano e inglese, New York, Cross-cultural Communications, 1980.
  • Erice. Otto poesie e un racconto, Trapani, Antigruppo, 1980.
  • Poesie di due poeti siciliani, Certa e Scammacca, trad. in greco di Kostas Valetas, Atene, 1983.
  • Glenlee. Poesie di Scammacca, trad. in siciliano di Turiddu Bella, Trapani, Trapani Nuova, 1985.
  • Schammachanat. Poesie in italiano e inglese, Trapani – New York, Antigruppo – Cross-cultural Communications, 1985. ISBN 0-89304-572-1
  • Ericepeo, Trapani, Antigruppo Siciliano; Palermo – New York, Il Vertice Libri – Cross-cultural Communications, 1990. ISBN 0-89304-544-6

Narrative 

  • Bye bye America. Ricordi di un wop, Palermo, Libri siciliani, 1972. ISBN 0-89304-090-8
  • Diario di viaggio, Trapani, Trapani Nuova, 1974.
  • La raccomandazione. Prosa italiana e inglese, Trapani – New York, Antigruppo – Cross-cultural Communications, 1980.
  • Due mondi (romanzo), introduzione di Cesare Zavattini, Trapani, Antigruppo, 1979.
  • Siciliano o Americano (racconti), Trapani – New York, Antigruppo – Cross-cultural Communications, 1986.
  • Bye bye America. Memories of a Sicilian-american, Trapani – New York, Antigruppo – Cross-cultural Communications, 1986 (edizione in inglese).
  • Sikano l’Amerikano! (racconti), Trapani – Palermo – New York, Antigruppo – Il Vertice – Cross-cultural Communications, 1989.
  • The Hump, Trapani – Palermo – New York, Antigruppo – Il Vertice – Cross-cultural Communications, 1994 (con Sal Scammacca).

Saggi

  • Al bivio, Trapani, Celebes, 1968.
  • Una possibile poetica per un Antigruppo, Trapani, Celebes, 1970.
  • 21 punti per una polemica aperta, Trapani, 1971.
  • Analisi Antigruppo, Trapani, Antigruppo, 1973.
  • Corrispondenza Antigruppo (con Cesare Zavattini), Trapani, Antigruppo, 1975.
  • Terza Pagina Antigruppo, a cura di N.S., Trapani, Trapani Nuova-Antigruppo, 1975 (antologia).
  • La polemica populista dell’Antigruppo, Trapani, Trapani Nuova, 1979.
  • Poetica populista Antigruppo, Trapani, Trapani Nuova, 1979.
  • S. CALÌ, Yossiph Shyryn, a cura di Nat Scammacca., introduzione di Giuliano Manacorda, Trapani New York, Antigruppo Siciliano – Cross-cultural Communications, 1980.
  • M. GILLAN, Luce d’inverno, a cura di Nina e Nat Scammacca, Trapani – Palermo – New York, Antigruppo – Il Vertice – Cross-cultural Communications, 1988. ISBN 0-89304-524-1

Traduzioni 

  • M. L. KING, Marcia verso la libertà, Palermo, Andò, 1968.
  • M. L. KING, Perché non possiamo aspettare, Palermo, Andò, 1970.
  • Poesie della pace, traduzione dal siciliano in inglese, in S. CALÌ, La notti longa, Giarre (CT), Centro studi Santo Cali, 1974.
  • 16 poeti siciliani tradotti in inglese, «Akross», 1975, n. 27.
  • Nuova poesia scozzese, Trapani, Celebes, 1976 (traduzione dallo scozzese).
  • Sicilian Antigruppo. Antologia di 18 poeti siciliani, New York, Cross-cultural Communications, 1976.
  • L. FERLINGHETTI, Poesie politiche, Trapani, Celebes, 1977.
  • P. BILLECI, Blu. Poesie, Trapani, Antigruppo, 1979.
  • In Sicilia ed altri luoghi. Antologia poetica, 1981 (con Ignazio Navarra).
  • R. CERTA, Canto d’amore per la Sicilia. Poesie, New York, Cross-cultural Communications – S.H. Barkan, 1982.
  • A. PENDOLA, Zabut. Poesie, Trapani, Antigruppo, 1983.
  • L.G. POCOCK, The Sicilian origin of the Odissey, 2ª ed., Trapani – New York, Antigruppo siciliano – Cross- cultural Communications, 1986 (traduzione con Nina Di Giorgio) ISBN 0-89304-568-3
  • I. NAVARRA, Menfi. Poesie, 1986.
  • Portraits and Poets, New York, Cross-cultural Communications, 1986.

Note

  1. ^ Jerre Mangione – Ben MorrealeLa Storia: five centuries of the Italian American experience, Harper Collins, 1992 – [1]
  2. ^ Giuliano ManacordaLetteratura italiana d’oggi: 1965-1985, Roma, Editori Riuniti, 1987, pp. 203 e 205 – [2]
  3. ^ Carlo Muscetta (a cura di), La letteratura italiana. Il Novecento, dal decadentismo alla crisi dei modelli, Roma- Bari, Laterza, 1976 [3]
  4. ^ Franco FortiniI poeti del Novecento, Roma-Bari, Laterza, 1977 [4]
  5. ^ «Il Ponte», Manzuoli Editore, vol. 29, Edizione 2, 1973
  6. ^ Vincenzo Arnone, Sicilia come poetica, Edizioni dell’Ateneo, 1984, p. 18 – [5]
  7. ^ Cesare Zavattini – Nat Scammacca, Zavattini e lo sconosciuto: corrispondenza Antigruppo, Trapani, Celebes, 1975 – [6]
  8. ^ «Oggi», settimanale di politica, attualità e cultura, vol. 43, 1987 –
  9. ^ «Archivio Storico Siciliano», Palermo, 2002, p. 420
  10. ^ Renato Lo Schiavo, La teoria dell’origine siciliana dell’Odissea: il cieco, la giovinetta e il mal consiglio, Palermo, Isspe, 2003 [7]
  11. ^ Tom Hubbard – Ronald D.S. Jack, Scotland in Europe, Editions Rodopi B. V., Amsterdam – New York, 2006 [8]
  12. ^ Ian Brown, The Edinburgh History of Scottish Literature, volume 3°, Edinburgh University Press, 2007 [9]
  13. ^ Antonino Cangemi, “Sulla punta del mare”: un’altra storia d’amore per Giacomo Pilati, Sicilia Informazioni, 3 settembre 2012

Bibliografia

  • Emanuele Mandarà, Tra il fingere e il tacere, Mursia, 1969.
  • Giuseppe Zagarrio, Quasimodo, Firenze, La nuova Italia, 1969, p. 13. [10]
  • Giuseppe Zagarrio, Tavola rotonda, Firenze, La Nuova Italia, 1970.
  • Santo Calì (a cura di), Un tulipano rosso. I giovani e la poesia di contestazione, Catania, Edigraf, 1971.
  • Carmelo Pirrera (a cura di), Poeti siciliani, Palermo, Il Vertice, 1974.
  • Mariella Bettarini, Materiali per gli anni Ottanta, Messina, Firenze-Messina, D’Anna, 1976.
  • Giuseppe Zagarrio, Febbre, furore e fiele, Milano, Mursia, 1983. [11]
  • Cesare ZavattiniOpere, a cura di Silvana Cirillo, Milano, Bompiani, 1991. [12]
  • Giuseppe Zagarrio, “Quartiere” e dintorni: discorso sulla poesia italiana degli anni Sessanta, Firenze, Bastogi, 1993. [13]
  • Salvatore MugnoNat Scammacca, in Novecento letterario trapanese, presentazione di Michele Perriera, Palermo, Regione Siciliana, 1996, pp. 148–151. [14]
  • Giuliano ManacordaStoria della letteratura italiana contemporanea: 1940-1996, Roma, Editori Riuniti, 1996.[15]
  • Fred L. Gardaphé, Dagoes read: tradition and the Italian/American writer, Toronto, Guernica Editions, 1996.[16]
  • Robin Healey, Twentieth-century Italian literature in English translation, Toronto, University of Toronto Press, 1998.[17]
  • Antonino Contiliano, Uno sguardo sulla poesia a Sud e l’“Antigruppo”, in La soglia dell’esilio, Catania, Prova d’Autore, 2000, pp. 99–178.[18]
  • Salvatore Di Marco, Il filo dell’aquilone: saggi su Ignazio Buttitta, Palermo, Nuova Ipsa, 2000.[19]
  • Tomaso Kemeny, L’arte di non morire: saggi di anglistica e interventi di poetica, Campanotto, 2000.[20]
  • Franco Manescalchi, La città scritta: da “Quartiere” alle “Giubbe rosse”: la cultura della poesia del secondo Novecento a Firenze, Firenze, Edifir, 2005. [21]
  • Salvatore MugnoL’Antigruppo Siciliano attraverso i suoi principali esponenti del Trapanese: Nat Scammacca, Gianni Diecidue e Rolando Certa, in S. Mugno, Novecento letterario trapanese. Integrazioni e approfondimenti, presentazione di Francesco Vinci, Palermo, Isspe, 2006, pp. 73–90. [22]
  • Salvatore MugnoFino all’alba per ricordare Nat Scammacca, «La Sicilia» (Catania), 26 maggio 2006.[23]
  • Salvatore John La Gumina, The humble and the eroic: wartime Italian Americans, New York, 2006. [24]
  • Nat Scammacca, «Bollettario. Quadrimestrale di scrittura e critica fondato da Edoardo Sanguineti e diretto da Nadia Cavalera», 1º gennaio 2010. [25]
  • Salvatore Ferlita, Hirschmann, poeta beat innamorato dell’Isola, «la Repubblica», 31 maggio 2011. [26]
  • Antonino Serina, Ho incontrato Nat Scammacca, Saggio sulla sicilianità, la moralità e la religiosità di Nat Scammacca poeta e scrittore Ericino, 29/11/2013 Edizioni Arianna, Isbn 9788898351176[27]
  • Antonino Serina, Nat Scammacca Poeta e Filosofo della Scienza, 2016 Edizione Arianna, isbn:9788898351824 [28]

Voci correlate

Collegamenti esterni

Hanno parlato di Lui

Quartiere (Florence); Lettere di Provincia (Italy); Flame (Texas); Akros (Scotland); Phoenix Press (Cal.); Chatelaine (Canada); Epoca, Mondadori; Le Due Venezie e I’Italia, Scuola Italiana Moderna; Impegno 70; Anti; Anti­gruppo; Antigruppo Palermo; Nuovo Sud; II Foglio d’ Arte; Beatitude 23 (Cal.) Jack Hirschman; New Voices (New York), Don Fried; Stroker (New York), Irving Stettner; Quaderni della Malora (Italy), Gruppo dell’Est; Kai­noypia Enoxh (Athens), Phebo Delphi; Hapioaika Ypannaya (Athens); Yapia 18 (Athens); Tulipano Rosso (anthology of poetry, compiled by S. Cali); Tra il Fingere e il Tacere (anthology of poetry compiled by E. Man­dara), Mursia; Guida didattica per il maestro, Istituto Italiano Atlas; Tavola Rotonda (anthology of poetry compiled by G. Zagarrio), Nuova Italia; Anti­gruppo 73 (anthology of poetry compiled by S. Cali), G. Di Maria; Materiale per gli anni Ottanta (an anthology of poetry for schools), D’ Anna; Trapani Nuova; Poeti Siciliani (anthology of poetry), II Vertice; Pezze d’ Appoggio (anthology of prose), Castellammare; l’Ora; Quotidiano. Indicibile (poetry [It.], edited by C. Pirrera); Folia Sine Nomine, II Nome Taciuto (poetry, edited by C. Ruffato and L. Troisio); La Trasparenza dello Scriba, Oltre il Nome (essays, edited by C. Ruffato and L. Troisio); Poetry for Peace (poe­try, edited by R. Certa); Rosso Fenice (poetry, edited by C. Pirrera); Within and beyond poetry (edited by C. Pirrera); No Pasaran (poetry for Salvador Allende, edited by R. Certa); Le Proporzioni Poetiche (Poetry, edited by D. Cara); L’isola e il Verso (poetry, edited by S. Spagnolo), Febbre, Furore e Fiele (criticism of contemporary poetry in Italy, by G. Zagarrio); Mursia (di­rected by G. Barberi Squarotti and E. Sanguinetti); Poeti Italo-Americani Italo-American Poets (bilingual anthology compiled by F. Alfonsi [Ford­ham University, New York], introduction by F.A. [Mellon Summer Faculty Development Grant]); La Fardelliana (essays, edited by S. Fugaldi [The Far­delliana public library of Trapani], Italian, German and English [A View of Scottish Poetry From Sicily by N. Scammacca); Lettera (edited by S. Gam­berini [Review of Antigruppo Poetry], University College, Cardiff Press; Lips: International women writers Anthology (translations); Arba Sicula (Gateano Cipolla); Footwork, the Paterson Literary Review Laura (Maria Gillan).

THE FOLLOWING WRITERSAND CRITICS HAVE WRITTEN ABOUT HIM

Gilberto Finzi (Giorni), Giuliano Manacorda (Rapporti), Giuseppe Za­garrio (Ponte, Quasi, II Castoro), Luciano Cherchi (II Ragguaglio, Impegno 70, Generazione Zero), Mariella Bettarini (Corriere dell’ Adda), Domenico Cara, Cesare Zavattini, Lawrence Ferlinghetti, Jack Hirschman, Paul Van­gelisti (radio-tv, California), Vanni Ronsisvalle (RAI-TV), Gaetano Salveti (Crisi e Letteratura), Franco Mollia (Lettore di Provincia), Leonardo Patane (Quasi), Andrea Zanzotto, Antonino Corsaro, Antonino Cremona, Leo­nardo Sciascia, Fiore Torrisi, Vincenzo Di Maria, Elvetio Petix, Mauro De Mauro (Paese Sera), Filippo Ciluffo (Trapani Sera), Antonino Sacca (Unita), Marcello Cimmino (l’Ora), Salvatore Orilia (Sicilia Domani), Ro­lando Certa (Impegno 70), Enzo Bonventre (Trapani Sera), Emanuele Man­dara (Ragusa Sera), Franco Di Marco, Miky Scuderi, Carmelo Pirrera, Mario Rappazzo (Gazzetta del Sud), Pietro Terminelli (Trapani Nuova), Beppe Di Bella (Gazzettino di Sicilia), Luciano Caruso (Pittura Fresca), Alfredo Bo­nanno (La Dimensione Anarchica), Natalia Cali (Tulipano Rosso), Gianni Diecidue (II Quadrato), Franco Sacca, Duncan Glen (Akros), Luce D’E­ramo (II Manifesto), Giuseppe Addamo, Mario Pietralunga (Books Abroad), Enzo Maizza (Giornale di Brescia), Irene Marusso (Fiera Lettera­ria), Vira Fabra, Federico Hoefer, Vittorio Riera (Club Magistrale), Licciar­delIo, Ugo Meneghini, Vincenzo Mascaro (Gazzetta del Sud, Ausonia), Emilio Emili (Impegno 70), Agata Italia Cecchini (Trapani Nuova), Furio Colombo (Trapani Nuova), Andrea Anselmi (Trapani Nuova), Ignazio Apolloni (Trapani Nuova), Santo Cali (Antigruppo 73, Tulipano Rosso, Sa­raceni di Sicilia), David B. Axelrod (New York Times), Stanley H. Barkan .(Struga Festival, Jugoslavia), Carmelo Viola (Trapani Nuova), G. Barberi Squarotti (The History of Italian Literature), Giovanni Occhipinti (A His­tory of Sicilian Literature), Franco Manescalchi (The Poets of the Under­ground), Febo Delfi (Sicilian Poets), Kostas Valetas (Sicilian Poets, Greek Television, Athens), Franco Fortini (Letteratura Italiana), Giuliano Mana­corda (The History of Contemporary Literature), Raffaele La Capria (Tra­pani Nuova), Desmond Egan (Ireland), Stefano Lanuzza (Literary Critic­ism), Lucio Zinna (in G.O.’s essay against the Antigruppo), Vincenzo San­tangelo (The Poets of Western Sicily), Gaetano Caponetto (The Poets of Eastern Sicily), Salvatore Rossi (The Poets of Sicily, today, and criticism), Pietro Billeci (Trapani Nuova), Maria Gillan (Arba Sicula, Brookly

Rispondi